Accesso ai servizi

Giovedì, 25 Marzo 2021

Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi



Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi


AMOR MI MOSSE, OVVERO DEL CELEBRARE DANTE ALIGHIERI A 700 ANNI DALLA SUA MORTE NEL TERRITORIO DI CUNEO E DELLE SUE VALLI MONTANE

Presentato il progetto che per tutto il 2021
proporrà un’offerta culturale coordinata e diffusa con un ricco calendario di eventi


Un programma culturale diffuso sul territorio di Cuneo e delle sue valli dalla tarda primavera a fine 2021 per valorizzare l’eredità di Dante Alighieri nel 700° anno dalla sua morte: questo è Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi , progetto che si svela al pubblico in una data significativa come quella del Dantedì (25 marzo), giornata nazionale dedicata a Dante. A partire dal 25 marzo sono infatti online il sito web www.amormimosse.com, lo spot promozionale e i relativi canali social (pagina Facebook, account Instagram e canale YouTube) attraverso i quali il progetto si racconterà nei prossimi mesi.
Il progetto, che vede come capofila il settore culturale della Fondazione Opere Diocesane Cuneesi (Libreria Stella Maris, Cinema Lanteri e Museo diocesano S. Sebastiano) insieme al settimanale cuneese La Guida, si delinea come una cornice comune che fa da collettore di iniziative diverse proposte dalla Fondazione stessa e da vari enti partner (Fondazione Artea, Unione Montana dei Comuni del Monviso, Unione Montana Valle Grana, Unione Montana Valle Maira, Unione Montana Valle Stura, Unione Montana Valle Varaita, Espaci Occitan, Comune di Saluzzo, Diocesi di Saluzzo, Archivio di Stato di Cuneo con la Casa Museo Pizzo Greco, RotaryClub Cuneo 1925, Conitours), dando vita a un’offerta culturale coordinata e diffusa sul territorio di Cuneo e delle sue valli montane. Completano il quadro delle realtà coinvolte la Diocesi di Cuneo, il Comune di Cuneo, l’ATL del Cuneese, il Comune di Borgo San Dalmazzo e l’Unione Montana delle Alpi Marittime in qualità di patrocinatori e l’associazione cuneese noau | officina culturale, responsabile del project management e del coordinamento operativo.
La necessità di creare un coordinamento territoriale è emersa con il sorgere spontaneo sul territorio cuneese di molteplici progettualità dedicate all’eredità della ricerca dantesca sulla “lingua d’oc”, termine che Dante coniò nel suo De vulgari eloquentia e lingua presente più volte nella Divina Commedia. Il delicato periodo che stiamo attraversando, in cui da più di un anno la cultura è per buona parte immobilizzata, ha inoltre spinto i partner di progetto a ricercare insieme modalità di offerta e fruizione del territorio in sicurezza, in una strategia che aiuti il territorio ad essere attrattivo nonostante l’emergenza sanitaria in corso.
A partire dalla tarda primavera e fino alla fine dell’anno Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi proporrà letture, dialoghi tra autori, visite guidate, proiezioni, concerti, mostre, articoli, pubblicazioni, concorsi per le scuole e tanto altro in un calendario di appuntamenti che coinvolgeranno il territorio di Cuneo e delle sue valli montane.
Sul sito web www.amormimosse.com, dove nei prossimi mesi sarà possibile consultare il calendario aggiornato degli eventi, e sui canali social, è disponibile lo spot promozionale del progetto, un inno alla varietà del nostro territorio e delle nostre comunità, coinvolte nel leggere insieme, grandi e bambini, alcuni brani della Divina Commedia.
Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi Letture, dialoghi, visite, proiezioni, concerti, articoli, concorsi, mostre per celebrare Dante Alighieri a 700 anni dalla morte fino a dicembre 2021 sul territorio di Cuneo e delle sue valli montane.
Info: www.amormimosse.com; pagina Facebook  www.facebook.com/amormimosse; account Instagram www.instagram.com/amormimosse; indirizzo mail info@amormimosse.com.

Documenti allegati:
CS lancio iniziativa